Torrent 2011

Il 15 luglio, in concomitanza ad alcune indagini geofisiche previste nel sito del Ghiacciaio di Torrent nell'ambito del Progetto Strategico Alcotra denominato RiskNat, è stato eseguito il rilievo della posizione frontale del ghiacciaio e la valutazione della neve residua, che si attestava, se pur in maniera discontinua, a circa 2850 m s.l.m. Dal sorvolo fotografico effettuato il 3 ottobre l'innevamento residuo alla fine della stagione di ablazione risultava del tutto assente.

La quota della fronte del ghiacciaio, di non facile posizionamento in quanto totalmente ricoperta da detrito, è stata stimata a circa 2715 m s.l.m.

I risultati preliminari delle indagini geofisiche, effettuate nel settore proglaciale di recente deglaciazione, indicano importanti spessori di depositi eterogenei con la probabile presenza di lenti di ghiaccio fossile al loro interno, anche di apprezzabili dimensioni, soprattutto in corrispondenza del settore destro del bacino glaciale, parzialmente riparato dalla radiazione diretta grazie alla cresta rocciosa.

Fotografia del 3/10/2011 - dettaglio della fronte del ghiacciaio di Torrent
Fotografia del 3/10/2011 - dettaglio della fronte del ghiacciaio di Torrent


 Allegati
  Versione pdf della relazione
Attività glaciologiche © 2010 Fondazione Montagna sicura