Verra Grande 2012

Il 28 settembre 2012 è stata eseguita l'annuale campagna di rilievo GPS della posizione della fronte del ghiacciaio di Verra Grande. All'epoca dell'osservazione, la fronte era ricoperta da abbondante detrito, soprattutto all'estremità in destra idrografica, dove l'individuazione del margine del ghiacciaio è risultata difficoltosa. Inoltre, erano abbondanti le fratture nel ghiaccio dovute al collasso dell'intera zona frontale (immagine 1). Il rilievo è stato eseguito circa un mese dopo rispetto agli anni scorsi e pertanto il torrente glaciale mostrava dimensioni ridotte in confronto a quanto osservato nei rilievi precedenti; questo ha permesso di avvicinarsi agevolmente alla bocca glaciale, che si presentava di grandi dimensioni.

Il rilievo GPS ha permesso di stimare un arretramento frontale di 30 m (immagine 2). Le condizioni del ghiacciaio portano a prevedere che nei prossimi anni si interromperà il flusso glaciale circa 200 m a monte dell'attuale fronte, a causa alla completa fusione del ghiaccio in corrispondenza del gradino roccioso indicato dalla freccia nera nell'immagine 3. 

Foto della fronte del ghiacciaio scattata da caposaldo il 28/09/2012.
Foto della fronte del ghiacciaio scattata da caposaldo il 28/09/2012.

La posizione della fronte del ghiacciaio di Verra Grande dall’inizio dell’attività (2005).
La posizione della fronte del ghiacciaio di Verra Grande dall’inizio dell’attività (2005).

Due fotografie della fronte del ghiacciaio di Verra Grande scattate nel 2011 (in alto) e nel 2012 (in basso); le frecce indicano gli elementi uguali riconoscibili sulle due fotografie, per facilitare il confronto.
Due fotografie della fronte del ghiacciaio di Verra Grande scattate nel 2011 (in alto) e nel 2012 (in basso); le frecce indicano gli elementi uguali riconoscibili sulle due fotografie, per facilitare il confronto.


 Allegati
  Versione pdf della relazione
Attività glaciologiche © 2010 Fondazione Montagna sicura