Evoluzione dal 1987

Evoluzione del Ghiacciaio della Brenva dopo il 1987

(A cura di A.V. Cerutti)

Dati caratteristici:

  • Ghiacciaio vallivo composto da più rami confluenti
  • Quota massima: m 4 810
  • Quota minima : m 1 415
  • Quota  limite nevi persistenti : m 2.795 (1975)     
  • Area totale : ettari 806
  • Bacino collettore: Area = ettari 516  Quota media: m 3430
  • Bacino  ablatore:  Area = ettari 290   Quota media: m 2475
  • Pendenza media:  44%                                             
  • Lunghezza totale: m  7.640 ( 1975)

Variazioni di lunghezza del ghiacciaio della Brenva

E’ evidente la diversità di trend e di ampiezza delle variazioni nei due ghiacciai dalla fine della Piccola Età Glaciale. Possibile spiegazione è la concomitanza di:

  • differenza di ampiezza e di estensione altimetrica dei bacini alimentatori;
  • presenza della copertura morenica sulla lingua valliva della Brenva.

 

 


Attività glaciologiche © 2010 Fondazione Montagna sicura